Spinning

Spinning al Lucioperca in estate

Il luccio perca è un pesce che spesso viene cercato nei mesi freddi. Perché non provarci nei mesi estivi? Il nostro amico predatore dovrà pur alimentarsi.

Nei mesi estivi, come per quelli invernali, non dobbiamo sicuramente sottovalutare i tagli di corrente spesso accompagnati da variazioni di fondale.

Gli ostacoli sono un altro elemento chiave. Le strutture sommerse sono un nascondiglio sicuro per il foraggio e anche luogo utilizzato dal predatore in cui attendere la preda. Mi è capitato infatti di manovrare uno spinner a ridosso di una pianta per poi godermi l’inseguimento di un perca di discreta taglia.

Con il caldo consideriamo i cambi di luci (cui il perca è sensibile). Spesso con il cambio di luce è possibile che escano allo scoperto attaccando esche anche in superficie e nel sottoriva.

Scegliamo spot in cui gli ostacoli formano “giri d’acqua” e quindi la corrente risultata debole. Peschiamo da fermi se possibile così da poter sondare accuratamente tutto lo spot. Nel caso di deriva, il motore elettrico è di vitale importanza.

Nella mia ultima sessione ho trovato una grossa pianta che creava un taglio di corrente, formando un grosso giro d’acqua. In questa zona con pochissima corrente erano presenti degli ostacoli sul fondo. Dopo aver controllato più volte con l’ecoscandaglio, ho ancorato la barca per poter lanciare con precisione attorno all’ostacolo. Questo approccio mi ha permesso di portare a guadino un bellissimo perca.

Spinning al lucioperca

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

*